Gossip Pet - Intrighi a Palazzo

giovedì 20 gennaio 2011

Gossip Pet
Zoey: "Puff, pant ... mamma mia, che fatica trovarLa, cara Nutella!
Nutella, *le zampe accavallate da vera diva*: "Comprendo la Sua fatica! I miei impegni, spesso, mi portano via da casa per interi mesi!"
Nutella e Zoey
Z: "Sì ok, so che da quando è stata a Miss Pettina qualche edizione fa la Sua stella ha iniziato a brillare, ma per essere ricevuta ho dovuto fare domanda in carta bollata ..."
N: "Non posso certo lamentarmi, però Le posso garantire, che se le cose fossero andate in maniera onesta, ad oggi avrei molto di più che qualche sfilata a Parigi o Milano!"
Z, *scivola avanti sul divanetto sporgendosi, cade giù, risale e si ricompone*: "Veramente? Cioè, ma dai! Non mi può sganciare una bomba così senza preavviso! Racconti!!!"
N, *sfodera la sua solita espressione tra il tenero e l'impertinente*: "Suppongo di dover cominciare mostrandoLe ... queste! *splat* Come vede, sono delle PETlaroid scattate da un mio petsonale investigatore, che ritraggono quello sciupapettine del Sindaco in pose alquanto amichevoli nella lussuosissima Cereal Bathtub con ... la riconosce? Niente popodimeno che ... Miss Pettina 2009!"
Scoop
Z, *sgrana gli occhietti cioccolato*: "Nooooo! Cioè, sapevo che al Sindaco piaceva gironzolare per le case del villaggio, ma da qui a farsi coccolare da Toffee???"
N, *annuisce con fare saputo*: "Proprio così, guardi Lei stessa questi scatti! Pensi che sono stati fatti dal mio ex pet-fidanzato ben due mesi prima delle selezioni delle miss concorrenti!"
Z: "Ah... cioè, Lei ha mandato al tempo il suo fidanzato a spiare le altre concorrenti?"
N, *scuote la testolina*: "In realtà è capitato per caso. Mocaccino era andato per picchiare il sindaco che mi aveva fatto una proposta, come dire ... poco galante, promettendomi mari e monti! Ma quando arrivò a casa sua, notò che da una delle finestre si vedeva perfettamente lui con una bellissima pettina in topless, nella vasca! Quindi ha pensato che un paio di foto e uno scandalo sarebbero state meglio di un bel pugno sul naso!
Abbiamo scoperto dopo che la pettina in questione era una delle partecipanti al concorso e abbiamo deciso di aspettare per vedere che cosa sarebbe accaduto.
Indovini un po' chi ha vinto, quell'anno?"
Z: "Lo sapevo io! Tsè, io l'ho sempre detto che spesso salta fuori del marcio con quel Sindaco lì ... anche se questa volta, stando dietro le quinte, non ho notato niente ... che il mio fiuto da dePETctive si stia rammollendo? Comunque, mi spieghi come è che il Suo ex se ne gira con una macchinetta in tasca ... non che ci sia niente di male, per carità!" *nasconde dietro la schiena la sua inseparabile RePETflex ...*
N, *riavviandosi i capelli dietro le orecchie*: "Oh, è che Mocaccino è un paparazzo sempre alla ricerca di nuovi scoop. Certo è che nè io nè lui potevamo immaginare una cosa del genere!"
Z: "Quindi ricapitoliamo. Il Sindaco Le fece una proposta ... dubbia. Il Suo ex, Mocaccino, famoso paPETrazzo, decise di andare a far quattro chiacchiere armato di fotocamera e clava. Giunto al Municipio per convincerlo a suo modo che la fidanzata non si toccava, lo becca in atteggiamenti equivoci con Toffee, gli scatta delle foto ... e poi perché non è uscita subito questa storia? Perchè ora?"
N, *sospira*: "Decidemmo di attendere la fine del concorso per pubblicarle, poi però qualcosa fra me e lui andò storto e ci separammo. La macchinetta restò a lui e fummo entrambi troppo presi da altre cose per pensare a questo nostro "piano diabolico d'amore", mi capisce? Adesso, è circa una settimana che ci siamo, come dire, riavvicinati ... quindi!"
Z: "Oh, quindi alla fine qualcosa di buono ne è tornato. ma ripeto, perchè ora?"
N: "Beh, adesso è uscita una nuova Miss e ci domandavamo entrambi se stavolta la vincita è stata onesta o no!"
Z: "Davvero osa ritenere che possano aver truccato il risultato SOTTO AL MIO NASINO? Cioè, IMPOSSIBILE. Lo escludo categoricamente. Oppure lo saprei!"
N: "No, mi fido molto del Suo fiuto, però ... non è venuto questo dubbio anche a Lei, ora che ha sentito questa storia?"
Z: "Che il Sindaco sia inaffidabile, era arcinoto... vorrà dire che scaverò più a fondo, e parlerò pure con altre pettine presenti ... anche se ... vabbé. Grazie mille Nutella. Quindi ora tutto bene col Suo pettino?"
N: "Sì, io e lui stiamo bene e siamo certissimi che dopo queste rivelazioni potremmo finalmente lanciare il nostro marchio per vestiti e oggettistica! N&M, sempre con te!"
Z: "(Accipettolina!) Ahem ... certo! *si gratta la testa con la zampetta e butta l'occhio sull'orologio* Oh-mio-Pet com'è tardi! Grazie ancora mia cara, sono sicura che la situazione e magari il titolo verrà ristabilito ... devo andare ora! Gentilissima ad avermi concesso il Suo prezioso tempo ... ciaooooo!"